Team ZRacing e Suzuki endurance verso Le Mans 2021

L’endurance è una disciplina che affascina una gran fetta di appassionati delle 2 ruote: mette a dura prova resistenza ed affidabilità del binomio moto/pilota.

Endurance è gruppo, endurance è sofferenza e sopportazione, endurance è tattica. In breve, endurance è unione. In gara tutto deve funzionare in simbiosi e completa armonia per portare a casa la soddisfazione del team al completo.

Negli articoli passati abbiamo parlato del mondo classic con il 117 Racing Team che ha avviato una collaborazione con ZRacing in vista della classicissima e mitica 24 Ore di Le Mans al via il prossimo 12 Giugno, in sella alla Suzuki GSX 1000 R.

Ci racconta la sua esperienza nel Fim Ewc Jacopo Zizza: un tuffo nel passato, tra imprese sportive e passaggio da pilota a team manager

L’impegno di jacopo zizza

ZRacing è l’ultima evoluzione della passione Endurance di Jacopo Zizza, suo fondatore, pilota prima e team manager poi.

Una passione che porta il pilota Varesino a collaborare dal 2008 con Eurosport per le telecronache legate alle due ruote. Fim Ewc, Bsb, World Superbike, Road racing,Speedway, Trial, Enduro, Cross

Prima di ZRacing, ci sono state le partecipazioni personali di Zizza alle competizioni internazionali Endurance: dall’ Europeo Alpe Adria del 2005, al debutto l’anno successivo nel campionato mondiale alla 500 km di Assen, fino alle tre partecipazioni alla 24 ore di Le Mans del 2015, 2017 e 2018.

Il connubio con Suzuki GSXR

Una costante, in questa cavalcata in giro per l’Europa, è il connubio con Suzuki. Ad ogni moto un sentimento, un feeling, un nome.

Ognuna ha la sua storia, fatta di corteggiamenti, conquiste, fatica, soddisfazione e…qualche botta.

Sembrava finita lì, dopo Albacete 2008.

Invece, nel 2013, prende piede un piccolo progetto, un’idea, il desiderio di chiudere davvero i conti da pilota e chissà, accarezzare un nuovo inizio da Team Manager: Gas No Limits.

Pochi mezzi, struttura amatoriale e sempre lei, la GSXR che era l’unica alternativa percorribile per Zizza. Per lui infatti Endurance significa Suzuki.

Partecipa con grande soddisfazione alla 8 ore di Oschersleben, ma è la classicissima 24 Ore di Le Mans del 2015 a levare l’ultima soddisfazione da pilota a Jacopo: conclude la gara, ovviamente in sella alla sua GSXR. Si assomigliano loro due: pochi fronzoli, tanta sostanza, brontolano ma portano a termine il lavoro. Anche quando è difficile, anche quando non sono favoriti: giù la testa e andare. E così va. Chiude la sua carriera da pilota con questa soddisfazione in tasca.

“Basta così, divento papà e avrò altro da fare, altri impegni. E’ stato bellissimo, intenso. Ma Game over”.

Asciutto, diretto, sincero. Come sempre.

Non sapeva che la passione bussa prima o poi e urla se non la ascolti. Così, non passa molto prima che il fuoco da pilota, si trasformi nell’impegno da Team Manager.

Jacopo Zizza Endurance

Nel 2017 nasce il Team ZRacing

Nasce con l’idea di portare qualcosa di nuovo e speciale nella Fim Ewc. Inclusività, coraggio ed un pizzico di azzardo.

Un Team con pochi mezzi, un cuore grande e l’esperienza di chi ha già ben chiaro cosa fare.

ZRacing è il primo Team a portare in una competizione mondiale non dedicata un pilota disabile: l’amico e l’esempio più luminoso di coraggio a cui ispirarsi: Daniele Barbero.

Non solo, porta anche a vincere la competizione mondiale una donna: Margaux Wanham.

Ce n’è abbastanza per essere pionieri certo, ma anche un pò matti.

Se ci metti che la moto era una Ducati 1299, più che di follia si potrebbe parlare di sacrificio.

Invece…

La vena folle viene premiata col gradino più alto del Podio: ZRacing vince la competizione nella categoria Supertwin, nell’Aprile 2017.

Le Mans 2017 podio Supertwin

Un successo che disorienta gli stessi veterani del Mondiale.

Una Ducati 1299 termina in solitaria la 24h e si prende l’inno nazionale.

Una magia per qualcuno, un imprevisto scossone per altri.

Jacopo Zizza guidava la squadra con umiltà, determinazione, strategia mix di esperienza e istinto e fedele alla propria semplice, complicatissima filosofia: un metro alla volta.

Seguono un paio di stagioni con collaborazioni variegate, fra cui quella con SC Project ed il progetto Honda Paton che porta la CBR della Factory di Cassinetta ad esordire nella classica di durata.

La pandemia ha interrotto i piani, spostato energie e sospeso I progetti. Impossibile pianificare per un piccolo Team, la necessità è sopravvivere, tenere duro e sperare…

2021 verso Le Mans

ZRacing c’è.

Assaporare il romanzo della 24 ore di Le Mans è più forte della tentazione di lasciar andare, di chiudere la porta.

E così, la storia riparte da dove l’avevamo lasciata, in ogni senso.

Lo spirito è quello dell’umiltà, della fatica, del coraggio, del sorriso, delle pacche buone sulle spalle e di qualche scazzo.

Le facce e le mani sono quelle belle sporche, nessun guanto bianco

I piloti di quelli che con la moto ci parlano, che si accendono nelle chiacchiere col Team su buffe vicende passate. Giovani ma già esperti, appassionati e pieni di entusiasmo. Insieme agli amici dell’esordio, si aggiunge il 117 Racing Team che mette a frutto l’esperienza maturata nell’endurance classic e la fede nel marchio Suzuki.

Infatti con noi c’è lei, la Suzuki GSX R 1000… come diceva quel tale? “Fanno dei giri immensi e poi ritornano”.

A Le Mans con la Suzuki GSX-R 2019

Moto che già da originale è affidabile e performante. Per la gara, si sono rispettate le condizioni di preparazione che il regolamento prevede per la categoria stock. La moto è stata smontata interamente per poi rimontarla in maniera molto semplificata in modo da essere più rapidi nel caso di sostituzioni e modifiche durante la gara.

La moto è stata seguita e preparata da MR RACING sotto indicazioni e direttive del NO LIMITS.            Per una gara di endurance la moto deve essere comoda e affidabile per questo non si fanno lavori estremi, proprio per non rischiare di imbattersi in problematiche sia motoristiche che a livello di “comfort”. Si è resa la moto più performante sostituendo le componentistiche originali con quelle racing e sostituendo lo scarico con uno creato appositamente per le gare endurance da SC PROJECT.

Tutto deve essere a portata di mano e facile da smontare e rimontare, soprattutto in fase di rifornimento dove rapidità ed efficienza la fanno da padrona; per questo l’impianto frenante, oltre che reso più performante, viene modificato e munito con sganci rapidi per la sostituzione delle pinze freno o per poterci lavorare senza spurgare ogni volta il liquido dei freni. Inoltre per gestire al meglio una tattica di gara, dove la benzina è la componente fondamentale per la marcia, viene creato un serbatoio maggiorato con valvole di rifornimento rapido, proprio per avere più capienza e la possibilità di restare in pista più a lungo.

In officina, una volta smontata, la moto viene semplificata, alleggerita e viene modificato in parte l’impianto elettrico, migliorando l’elettronica con l’aggiunta di centraline e componenti IRC per l’acquisizione dati PZracing.

Nelle gare di endurance si corre anche di notte, quindi alla moto vengono aggiunti gruppi ottici appositi  con relativi comandi, come prevede il regolamento EWC.

Ma il componente fondamentale che fa la differenza, non è il materiale, ma è la passione che viene messa dai componenti del team che lavorano per dar vita ad un progetto comune per dar voce a quel credo chiamato moto endurance.

Bentornata Gixxer, bella così non sei mai stata.

Andiamo a Le Mans, andiamo per raccontare qualcosa insieme a quel pugno di amici e partner che c’erano già all’inizio di questa storia con gli stessi sentimenti di allora: entusiasmo e passione, perché senza di quello, le corse non avrebbero senso.

Special Thanks to:

Team Manager: Jacopo Zizza
Riders:Nicola Scagliarini, Mattia Scagliarini, Davide Eccheli, Nico Bonifacio
117 Racing Team
MRACING Motociclignoranti

Partners:

Articolo precedente
Articolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Area riservata Community

Entra in area riservata

Non fai ancora parte della community? REGISTRATI
felpa suzuki

Contatti e collaborazioni

Per informazioni, segnalazioni e richieste di collaborazione su contenuti e pubblicità contattaci scrivendo a info@suzukisport.it

Articoli recenti

Suzuki Sport su Instagram

Segui Suzuki Sport su Instagram

Suzuki Racing News

SUZUKI WEEKEND ACTION – JULY 24-25TH

The fourth weekend of July sees British Superbikes back on track at Brands Hatch in the UK and AMA Pro Motocross taking part at Washougal in the USA. [...]

BUILDBASE SUZUKI READY FOR BRANDS HATCH BSB

The Buildbase Suzuki team is at Brands Hatch this weekend, with the third round of the Bennetts British Superbike Championship taking place on the historic GP circuit and the series' spiritual home. [...]

ANSTIE SCORES BEST FINISH AT MILLVILE AMA MX ON RM-Z450

Suzuki racers all battled inside the top 10 in both classes during round six of the 2021 AMA Pro Motocross Series at the Spring Creek Motocross in Millville, Minnesota at the weekend. [...]

YOSHIMURA SERT MOTUL FIGHT BACK AT ESTORIL EWC

The Yoshimura SERT Motul Suzuki team fought back adversity in today's Endurance World Championship second round in Portugal to keep their 2021 title hopes alive. [...]

SUZUKI WEEKEND ACTION – JULY 17-18TH

The third weekend of July kicks off tomorrow with the second round of the 2021 Endurance World Championship at the Circuit do Estoril in Portugal. [...]